Durante l'emergenza Covid 19 il nostro Progetto PICCOLI AVIATORI ha subito un doveroso e inevitabile rallentamento dovuto alla impossibilità di riunire i nostri bambini e le loro famiglie a seguito delle disposizioni limitanti gli assembramenti.

Invece l'attività di Protezione Civile ha avuto un sensibile aumento degli interventi a sostegno della popolazione durante i quali  siamo venuti a contatto con tantissime famiglie, persone sole, anziani, che, a causa della perdita del lavoro spesso precario, con bassi livelli retributivi, pensioni insufficienti, perdita del sostegno economico dei familiari, si sono trovati nella grave situazione di non poter sostenere i bisogni primari della famiglia.

Da subito ed utilizzando fondi dell'Associazione, Donazioni di Cittadini, Contributi e Prodotti  Ricevuti in Donazione, abbiamo iniziato una nuova attività a sostegno Gratuito delle famiglie con l'acquisto e la consegna, ai soggetti segnalati, di beni di prima necessità quali cibo, detersivi, prodotti per l'igiene personale e della casa, medicinali, materiale scolastico, ecc.

Gli interventi, da prima sporadici, sono cresciuti e di molto al punto da convincerci a dare vita ad un nuovo Progetto che abbiamo voluto chiamare " SOLE un Raggio di Speranza nel Dopo Pandemia"

"SOLE" quale riferimento alla condizione delle famiglie e delle persone spesso Sole ed emarginate ma anche "SOLE" la nostra Stella che illumina e scalda i cuori con i suoi Raggi di solidarietà e sostegno vero ai bisogni dei più deboli in linea con quanto già facciamo con Piccoli Aviatori e con l'attività di Protezione Civile.

Pertanto e da alcuni mesi, in collaborazione con gli Enti Territoriali, Parrocchie, Cittadini e dietro semplice segnalazione provvediamo all'acquisto dei beni di prima necessità mirando il nostro intervento ai bisogni specifici che ci vengono segnalati.

Dato che tale situazione di bisogno continuerà ancora a lungo e prevedibilmente con un aumento dei soggetti impoveriti, abbiamo deciso di dare vita al nuovo progetto e di estendere l'attività anche al 2021 che crediamo sarà un "anno orribilis" in cui l' assistenza alla popolazione bisognosa farà la differenza.

Il progetto è pertanto partito ed è oggetto di richieste di contributo inoltrate ai vari partners e di collaborazione con un gruppo di Amministrazioni Comunali, dei loro Servizi Sociali, molte Parrocchie e altre associazioni operanti in tutto il Piemonte.

Gradito anche l'intervento dei cittadini che possono acquistare direttamente i prodotti e consegnarli alle famiglie tramite i nostri volontari.